Questo sito contribuisce alla audience di

Catocala del frassino

default

NOME ITALIANO: Catocala del frassino

SPECIE: Catocala fraxini

APERTURA ALARE: 7,5-9,5 cm

DISTRIBUZIONE: Regione Paleartica, America settentrionale

PHYLUM: Artropodi

CLASSE: Invertebrati

ORDINE: Lepidotteri

FAMIGLIA: Nottuidi

GENERE: Catocala

Presente nella Regione Paleartica e nell’America Settentrionale, la catocala del frassino è uno dei più grandi Lepidotteri europei ed è abbastanza comune in Italia. Si può osservare nelle ore serali tra la fine di luglio e la metà di ottobre, negli ambienti boschivi e lungo i corsi d’acqua. Le ali anteriori presentano tonalità variabili dal bianco al bruno, con disegni, greche e sfumature, mentre quelle posteriori sono brune con una fascia azzurra e festoni chiari al margine. Le femmine depongono le uova in autunno, e i bruchi superano l’inverno per diventare attivi in primavera e nutrirsi di foglie, in prevalenza di frassini e pioppi, ma anche di betulle e querce. Specie affini sono Catocala convessa e Catocala nupta, i cui adulti prediligono i boschi rivieraschi di fiumi e laghi, e le cui principali piante nutrici sono pioppi, querce e salici.

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Domande e risposte: tutte le risposte alle tue curiosità!
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!