Questo sito contribuisce alla audience di

Cinto di Venere

Cinto di Venere

NOME ITALIANO: Cinto di Venere

SPECIE: Cestum veneris

LUNGHEZZA: 1-1,5 m

DISTRIBUZIONE: Mar Mediterraneo

PHYLUM: Ctenofori

CLASSE: Invertebrati

ORDINE: Cestidi

FAMIGLIA: Cestidi

GENERE: Cestum

Il cinto di Venere è uno ctenoforo comune nel plancton del Mar Mediterraneo. Assai particolare ed elegante, ha forma che ricorda una cintura piatta e ondulata, lunga oltre un metro, alta 10 centimetri e spessa un centimetro. Il corpo è trasparente, colorato talvolta di blu, rosa o malva; negli individui più maturi la trasparenza è meno netta e il colore tende al violetto. La bocca si trova in una depressione mediana. L’intero corpo è ripieno di una sostanza gelatinosa fortemente idratata, e si muove grazie alle vibrazioni delle 8 serie longitudinali di lamelle, simili a minuscoli pettini, che caratterizzano gli Ctenofori. Il cinto di Venere si nutre di organismi planctonici di minute dimensioni, in particolare di copepodi. Come tutti gli Ctenofori è un ermafrodita a riproduzione sessuata; si sviluppa da una larva inizialmente arrotondata, che successivamente si appiattisce fino ad assumere la tipica forma a nastro.

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Domande e risposte: tutte le risposte alle tue curiosità!
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!