Questo sito contribuisce alla audience di

Echinocardium cordatum

Echinocardium cordatum

SPECIE: Echinocardium cordatum

LUNGHEZZA: 4-9 cm

DISTRIBUZIONE: Mari temperati e tropicali (escluso l’Oceano Indiano)

PHYLUM: Echinodermi

CLASSE: Invertebrati

ORDINE: Spatangoidei

FAMIGLIA: Lovenidi

GENERE: Echinocardium

Presente in tutti i mari caldi e temperati, escluso l’Oceano Indiano, Echinocardium cordatum vive infossato nella sabbia dei fondali fino a più di 200 metri di profondità. Il nome scientifico (che deriva dal latino cor, cuore) fa riferimento alla forma ovoidale di questa specie. Caratteristica degli Echinoidei, i noti ricci di mare, è la presenza di aculei – mobili e variabili sia per numero sia per forma e dimensioni, a seconda della specie – a ricoprire la superficie esterna. Quelli di Echinocardium cordatum sono corti ed esili, tanto da sembrare soltanto un rivestimento peloso; la loro puntura è abbastanza dolorosa, ma in nessun modo pericolosa per l’uomo. Il colore è biancastro, grigio chiaro o giallastro. Echinocardium cordatum è solito scavarsi nel fondale una nicchia, profonda 10-20 centimetri, da cui fa uscire i lunghi pedicelli con i quali raccoglie le particelle di detrito organico che costituiscono la sua dieta. Si sposta preferibilmente nelle ore notturne, mentre di giorno se ne sta quasi sempre infossato. Durante il periodo riproduttivo tende ad aggregarsi e a spostarsi verso il litorale.

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Domande e risposte: tutte le risposte alle tue curiosità!
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!