Questo sito contribuisce alla audience di

Gambero d’acqua dolce

Gambero d’acqua dolce

NOME ITALIANO: Gambero d’acqua dolce

SPECIE: Austropotamobius pallipes

LUNGHEZZA: 11-12 cm

DISTRIBUZIONE: Europa, Stati Uniti

PHYLUM: Artropodi

CLASSE: Invertebrati

ORDINE: Decapodi

FAMIGLIA: Astacidi

GENERE: Austropotamobius

Il gambero d’acqua dolce, tipico dei corsi d’acqua del nostro Paese, era una delle specie più comuni nei fiumi e nei torrenti ad acqua limpida e corrente. Molto sensibile alla mancanza di ossigeno e all’inquinamento, è stato uno dei primi animali a scomparire dalle acque interne. Attualmente è presente solo in pochi ruscelli e fossati delle zone collinari, dove abita i fondali ciottolosi, anche se ricoperti di un sottile strato di fango. Di aspetto tozzo e dal carapace robusto, è soprannominato “gambero dai piedi bianchi” per il contrasto di colore tra le zampe e il ventre, chiari, e il resto del corpo, che è bruno-rossiccio. Il gambero d’acqua dolce scava la propria tana sotto le pietre e in gallerie a ridosso degli argini; si ciba di chioccioline d’acqua, larve di insetti, vermi e girini, anche morti.

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Domande e risposte: tutte le risposte alle tue curiosità!
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!