Questo sito contribuisce alla audience di

Hyalospongiae

default

LUNGHEZZA: 5-30 cm

DISTRIBUZIONE: Mari tropicali

PHYLUM: Poriferi

CLASSE: Invertebrati

GENERE: Hyalospongiae

Alla classe delle Ialospongie, dette anche Spugne Silicee, appartengono forme proprie delle acque profonde dei mari tropicali. Queste spugne sono dotate di spicole silicee isolate o, più spesso, fuse insieme a formare eleganti "cestelli" trasparenti che sembrano fatti di fibre di vetro (donde la denominazione di Ialospongie, cioè spugne vitree). Hanno forma di coppa o di vaso e sono di altezza variabile, ma mediamente tra i 20 e i 30 centimetri. Si dividono nelle 2 sottoclassi degli Esasterofori e degli Anfidiscofori. I primi sono dotati di cellule cigliate (coanociti) su entrambe le superfici, sia interna sia esterna, mentre un ciuffo di spicole allungate forma il peduncolo con cui la spugna aderisce al substrato oceanico; il genere più rappresentato è Euplectella. Gli Anfidiscofori sono muniti di spicole silicee dette anfidischi; la specie più nota è Hyalonema sieboldi.

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Domande e risposte: tutte le risposte alle tue curiosità!
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!

. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->