Questo sito contribuisce alla audience di

Oloturia

Oloturia

NOME ITALIANO: Oloturia

SPECIE: Holothuria tubulosa

LUNGHEZZA: 27-30 cm

DISTRIBUZIONE: Mar Mediterraneo, Oceano Atlantico orientale

PHYLUM: Echinodermi

CLASSE: Invertebrati

ORDINE: Aspidochirotidi

FAMIGLIA: Oloturidi

GENERE: Holothuria

L’oloturia è la specie più comune del suo genere e vive praticamente in ogni tipologia di fondale – dalla riva fino agli abissi – del Mar Mediterraneo e dell’oceano Atlantico orientale. Il corpo si presenta di forma allungata; l’epidermide è verrucosa e il dermascheletro (lo strato sottostante all’epidermide) è costituito da numerose minute placchette non articolate fra loro. L’oloturia si muove lentamente, strisciando sul fondo per mezzo dei pedicelli situati sulle zone ambulacrali; la bocca e l’ano (più propriamente, la cloaca) sono in posizione terminale. Una corona di tentacoli circonda la bocca: interamente ricoperti di muco, ramificati e retrattili, servono per la cattura delle particelle di cibo sospese nell’acqua. L’oloturia si nutre inoltre di detriti, che ingerisce insieme a sabbia e fango. La ricerca del cibo, come qualunque altra attività, avviene nelle ore notturne. Gli organi di senso sono per lo più semplici e sparsi. Come nella maggior parte degli Oloturidi, la fecondazione avviene esternamente; dall’uovo fecondato si sviluppa una larva priva di scheletro con il corpo percorso da bande provviste di ciglia che ne consentono il movimento.

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Domande e risposte: tutte le risposte alle tue curiosità!
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!