Questo sito contribuisce alla audience di

Pappatacio

default

NOME ITALIANO: Pappatacio

SPECIE: Phlebotomus papatasi

LUNGHEZZA: 2-3 mm

DISTRIBUZIONE: Area mediterranea

PHYLUM: Artropodi

CLASSE: Invertebrati

ORDINE: Ditteri

FAMIGLIA: Psicodidi

GENERE: Phlebotomus

Largamente diffuso in tutti i Paesi del Mediterraneo, il pappatacio diventa attivo sul far della notte, quando le femmine si alzano in volo per andare alla ricerca di vittime, uomini o animali, cui succhiare il sangue; i maschi invece si nutrono di liquidi zuccherini. Nell’aspetto assomigliano a piccole zanzare, ma differiscono da queste, oltre che per le dimensioni, per avere il corpo coperto da peli lunghi e sottili. Hanno volo silenzioso e la loro puntura, oltre che irritante, è pericolosa perché può diffondere malattie sia virali (febbre dei 3 giorni o febbre da pappataci) sia causate da protozoi (leishmaniosi).

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Domande e risposte: tutte le risposte alle tue curiosità!
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!