Questo sito contribuisce alla audience di

Ricci diadema

default

NOME ITALIANO: Ricci diadema

LUNGHEZZA: 5-7 cm

DISTRIBUZIONE: Mari temperati

PHYLUM: Echinodermi

CLASSE: Invertebrati

ORDINE: Diadematoidei

FAMIGLIA: Diadematidi

GENERE: Diadema

I ricci diadema sono tipici delle acque temperate, dove prediligono i fondali sabbiosi a ridosso delle barriere madreporiche. Presentano la caratteristica conformazione sferica e sono interamente rivestiti di aculei nerastri lunghi, ma sottili e fragili. Gli aculei sono cavi e dentellati, e a loro volta ricoperti di un tessuto che secerne una sostanza velenosa che può provocare fastidiosi eritemi anche all’uomo. Come se non bastassero i pungenti aculei – lunghi da 10 a oltre 20 centimetri a seconda della specie –, i ricci diadema sono soliti riunirsi in gruppi numerosi per meglio difendersi contro gli eventuali predatori. La selva spinosa offre spesso riparo a piccoli pesci e crostacei. Come tutti i ricci di mare, le specie del genere Diadema non amano la luce, tanto che alcune arrivano a ricoprirsi di alghe, sassi o altri detriti per proteggersi dai raggi del sole. Grazie ai loro organi sensibili alla luminosità sono anche in grado di orientare gli aculei in direzione dei possibili aggressori. Solo al calar del sole danno inizio alla quotidiana ricerca di cibo, costituito di alghe e altri organismi marini. Tra le specie più rappresentate ci sono Diadema antillarum e Diadema setosum.

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Domande e risposte: tutte le risposte alle tue curiosità!
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!