Questo sito contribuisce alla audience di

Scarafaggio

Scarafaggio

NOME ITALIANO: Scarafaggio

SPECIE: Blatta orientalis

LUNGHEZZA: 2-3 cm

DISTRIBUZIONE: Tutto il mondo, escluse le regioni circumpolari

PHYLUM: Artropodi

CLASSE: Invertebrati

ORDINE: Blattoidei

FAMIGLIA: Blattidi

GENERE: Blatta

Presente in tutto il mondo – ad eccezione delle regioni circumpolari – e comune nel nostro Paese, lo scarafaggio, o blatta, è la specie più diffusa nelle case, dove si introduce di solito attraverso gli scarichi dei lavandini. Molto ben adattato alla convivenza con l’uomo, ama insediarsi nei locali riscaldati e con disponibilità di cibo. Dotato di robuste zampe atte alla corsa e ornate ai margini di setole rigide, ha corpo bruno scuro o nerastro e lunghe antenne filiformi, con cui sferza l’aria per captare odori e variazioni nell’ambiente. Il maschio è affusolato, con ali e tegmine ben sviluppate, mentre la femmina è più tozza e praticamente priva di ali. Lo scarafaggio durante il giorno si tiene al riparo dalla luce, mentre di notte esce alla ricerca di cibo. Costituisce colonie in cui convivono adulti e neanidi. Il ciclo riproduttivo è rapido e richiede una temperatura di oltre 20 °C. Le femmine depongono delle ooteche protettive contenenti le uova, da cui dopo circa 3 mesi d’incubazione nascono le larve, già simili ai soggetti adulti ma prive di ali.

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Domande e risposte: tutte le risposte alle tue curiosità!
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!