Questo sito contribuisce alla audience di

Sfinge testa di morto

Sfinge testa di morto

NOME ITALIANO: Sfinge testa di morto

SPECIE: Acherontia atropos

APERTURA ALARE: 8-12 cm

DISTRIBUZIONE: Africa

PHYLUM: Artropodi

CLASSE: Invertebrati

ORDINE: Lepidotteri

FAMIGLIA: Sfingidi

GENERE: Acherontia

La sfinge testa di morto è una farfalla notturna che all’inizio dell’estate migra dall’Africa tropicale verso l’Europa, la Transcaucasia e l’Iran ed è comunissima in Italia. È nota per il caratteristico disegno a forma di teschio che spicca sul torace, a cui deve il nome. La femmina depone le uova sulle foglie delle piante di patata e su altre solanacee. I bruchi concludono lo sviluppo in autunno e, dopo aver scavato una grossa camera sotterranea, si trasformano in crisalidi, che difficilmente sopravvivono all’inverno. Una caratteristica peculiare della sfinge testa di morto è quella di emettere durante il volo un acuto stridio lamentoso.

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Domande e risposte: tutte le risposte alle tue curiosità!
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!