Questo sito contribuisce alla audience di

Cinghiale pigmeo

NOME ITALIANO: Cinghiale pigmeo

SPECIE: Sus salvanius

LUNGHEZZA: 60-65 cm

DISTRIBUZIONE: India

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Mammiferi

ORDINE: Artiodattili

FAMIGLIA: Suidi

GENERE: Sus

IN PERICOLO DI ESTINZIONE

Un tempo diffuso in India, Bhutan e Nepal, il cinghiale pigmeo, oggi classificato da alcuni autori in un genere distinto (Porcula salvania), è presente in due sole aree forestali protette nella regione indiana dell’Assam. Habitat preferito di questo animale a rischio di estinzione è un misto di macchia e foresta, sempre più diboscata per far posto a piantagioni e pascoli. Il cinghiale pigmeo è il più piccolo dei Suidi: un maschio adulto misura in media 25 centimetri di altezza alla spalla e il peso medio si aggira sugli 8 chilogrammi; la breve coda misura circa 3 centimetri. Il colore della pelle è grigio-bruno, con setole scure. Il cinghiale pigmeo si nutre di radici, tuberi, piante, insetti, uova, piccoli uccelli e rettili. La vita sociale è organizzata in piccoli gruppi familiari. La riproduzione ha carattere stagionale: il picco delle nascite si registra tra aprile e maggio e coincide con l’arrivo dei monsoni. La gestazione dura 100 giorni e la femmina partorisce da 2 a 6 piccoli. Il cinghiale pigmeo raggiunge la maturità sessuale fra i 13 e i 33 mesi; in natura arriva a vivere 10-12 anni.

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Domande e risposte: tutte le risposte alle tue curiosità!
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!