Questo sito contribuisce alla audience di

Opossum ghiro

NOME ITALIANO: Opossum ghiro

SPECIE: Cercartetus nanus

LUNGHEZZA: 8-10 cm

DISTRIBUZIONE: Australia sudorientale, Tasmania

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Mammiferi

ORDINE: Diprotodonti

FAMIGLIA: Burramidi

GENERE: Cercartetus

Altra macrocategoria: Marsupiali

L’opossum ghiro è chiamato così perché assomiglia a questo animale e perché durante l’inverno cade in letargo. Presente nelle foreste costiere dell’Australia sudorientale e della Tasmania, ha una coda prensile, cilindrica e ingrossata alla base, lunga quanto il corpo. Ha falangi molto sviluppate, vive sugli alberi e utilizza come tane nidi abbandonati di uccelli o cavità degli alberi. Il mantello è da grigio a fulvo sul dorso, biancastro o ardesia sulle parti inferiori. Abile nell’arrampicata e nel salto, in inverno entra in una lunga quiescenza. Ha abitudini notturne e si nutre di nettare, foglie e di una grande varietà di insetti. I piccoli, in genere 4 per ogni figliata, restano nel marsupio per circa un mese e mezzo; al termine di questo periodo hanno già raggiunto un peso pari a metà di quello della madre. Di analoga distribuzione è l’opossum dalla coda ad anello (Pseudocheirus griseus, famiglia Pseudocheiridi).

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Domande e risposte: tutte le risposte alle tue curiosità!
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!