Questo sito contribuisce alla audience di

Potamocero

NOME ITALIANO: Potamocero

SPECIE: Potamochoerus porcus

LUNGHEZZA: 1-1,5 m

DISTRIBUZIONE: Africa centrale e meridionale

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Mammiferi

ORDINE: Artiodattili

FAMIGLIA: Suidi

GENERE: Potamochoerus

Il potamocero è presente nell’Africa centrale e meridionale, dalla regione subsahariana fino al Madagascar e al Sudafrica. Frequenta soprattutto le foreste a galleria lungo i fiumi e le paludi. Alto al garrese 60-80 centimetri, pesa da 50 a 130 chilogrammi; la coda misura 30-45 centimetri. Il manto può mostrare tinte diverse, dal rossastro al nero, a cui sono frammisti peli di colore bianco o giallastro, specialmente sui lati del capo e sul dorso, dove può essere presente una sorta di piccola criniera chiara. All’estremità delle orecchie spunta un lungo e caratteristico ciuffo di peli. Come avviene per i cinghiali, anche i giovani potamoceri hanno il manto striato. Il potamocero è onnivoro, e la sua dieta spazia da erbe, piante acquatiche, radici e frutti a insetti, rettili, uova e carogne, e non disdegna di predare animali da allevamento come pecore e capre. In genere vive in piccoli gruppi familiari, ma forma anche branchi numerosi. Condivide in parte lo stesso areale Potamochoerus larvatus, che dimostra di adattarsi a vari tipi di ambiente, dal livello del mare alle foreste del Kilimangiaro.

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Domande e risposte: tutte le risposte alle tue curiosità!
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!