Questo sito contribuisce alla audience di

Riccio algerino

NOME ITALIANO: Riccio algerino

SPECIE: Erinaceus algirus

LUNGHEZZA: 13-26 cm

DISTRIBUZIONE: Africa occidentale, Spagna, Francia

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Mammiferi

ORDINE: Insettivori

FAMIGLIA: Erinaceidi

GENERE: Erinaceus

Presente lungo le coste mediterranee dell’Africa occidentale, della Spagna e della Francia, il riccio algerino è simile a quello europeo ma possiede aculei più chiari, che sulla fronte formano 2 ciuffi separati. Predilige le aree boscose e cespugliose ed è attivo al crepuscolo e di notte, quando va alla ricerca di insetti, lumache, topi, lucertole e rettili. Questi ultimi ben difficilmente riescono a superare la barriera degli aculei e a iniettare l’eventuale veleno. Nella caccia è guidato dal naso, organo di fiuto ma anche di tatto, mentre l’udito e l’olfatto sono meno sviluppati. Di indole solitaria e sedentaria, il riccio algerino può rimanere per anni nello stesso territorio.

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Domande e risposte: tutte le risposte alle tue curiosità!
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!

. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->