Questo sito contribuisce alla audience di

Toporagno comune

Toporagno comune

NOME ITALIANO: Toporagno comune

SPECIE: Sorex araneus

LUNGHEZZA: 6-8 cm

DISTRIBUZIONE: Eurasia

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Mammiferi

ORDINE: Insettivori

FAMIGLIA: Soricidi

GENERE: Sorex

Assai diffuso in tutta Europa e in Asia fino al Lago Bajkal, il toporagno comune è pressoché ubiquitario: vive nei boschi, nei campi e nelle zone cespugliose, senza escludere i ghiaioni e le aree sabbiose, con una certa predilezione per le località umide e per i terreni acquitrinosi. Il corpo, piccolo ma tozzo, pesa meno di 10 grammi ed è coperto da un mantello grigiastro che diventa più chiaro sul ventre; gli arti sono brevi e la coda raggiunge una lunghezza di 3-6 centimetri. Assai caratteristico il muso, allungato e appuntito, con occhi piccoli. Come in tutti i toporagni, le cuspidi dei denti sono rosse. Il toporagno comune si nutre per lo più di lombrichi, artropodi, molluschi ed escrementi ed è assai vorace perché il suo metabolismo gli richiede di alimentarsi quasi in continuazione. Vive in tane scavate nel terreno, tra le pietre o tra le radici dei cespugli, ed è attivo soprattutto di notte. Simile al toporagno comune è il toporagno alpino (Sorex alpinus), che vive sulle montagne dell’Europa centrale e meridionale – comprese le Alpi – fino a un’altitudine di 3000 metri.

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Domande e risposte: tutte le risposte alle tue curiosità!
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!