Questo sito contribuisce alla audience di

Aquila di mare

Aquila di mare

NOME ITALIANO: Aquila di mare

SPECIE: Myliobatis aquila

LUNGHEZZA: 1-1,5 m

DISTRIBUZIONE: Oceano Atlantico orientale, Mar Mediterraneo

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Pesci

ORDINE: Raiformi

FAMIGLIA: Miliobatidi

GENERE: Myliobatis

L’aquila di mare è presente nell’Oceano Atlantico orientale e nel Mar Mediterraneo, dove frequenta i fondali fangosi e sabbiosi a qualche centinaio di metri dalle coste. Ha corpo romboidale, bruno scuro sul dorso e biancastro sul ventre; la lunghissima coda, assai sottile e slanciata, assomiglia a una frusta e porta sul dorso 1-2 aculei. A differenza delle razze, l’aquila di mare ha occhi laterali e sporgenti, così come sono sporgenti la testa rispetto al dorso e il muso rispetto alla parte anteriore del corpo. La bocca è ventrale e dotata di denti piatti disposti in serie longitudinali. L’aquila di mare si nutre di piccoli molluschi che trova sul fondo e si muove in modo lento, portandosi anche in superficie e compiendo persino balzi fuori dall’acqua. È ovovivipara e, in estate o nella tarda primavera, le femmine partoriscono 6-7 piccoli completamente formati.

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Domande e risposte: tutte le risposte alle tue curiosità!
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!

. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->