Questo sito contribuisce alla audience di

Gambusia

Gambusia

NOME ITALIANO: Gambusia

SPECIE: Gambusia affinis

LUNGHEZZA: 3-8 cm

DISTRIBUZIONE: Tutto il mondo

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Pesci

ORDINE: Ciprinodontiformi

FAMIGLIA: Pecilidi

GENERE: Gambusia

La gambusia, originaria degli Stati Uniti e del Messico, è oggi diffusa in quasi tutto il mondo, poiché è stata introdotta (in Italia nel 1922) quale mezzo biologico per la lotta contro le zanzare, dal momento che è una vorace predatrice delle loro larve. Abita in prevalenza le acque ferme e stagnanti - dolci o salmastre - di laghi, stagni e pozze. Ha corpo verdognolo piuttosto tozzo, lungo 3 centimetri nei maschi e 7-8 nelle femmine, e capo largo e depresso, con una bocca armata di numerosi piccoli denti. La pinna anale, ben sviluppata nelle femmine, nei maschi è trasformata in un lungo organo copulatore. La gambusia si nutre di plancton, piccoli insetti, larve e detriti, ed è vivipara: le femmine partoriscono 8-10 piccoli già ben formati. Molto vorace, in acquario la gambusia è propensa a predare i pesci più piccoli allevati nello stesso spazio, inclusi i suoi stessi figli.

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Domande e risposte: tutte le risposte alle tue curiosità!
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!