Questo sito contribuisce alla audience di

Neoceratodo

default

NOME ITALIANO: Neoceratodo

SPECIE: Neoceratodus forsteri

LUNGHEZZA: 1,7-2 m

DISTRIBUZIONE: Australia

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Pesci

ORDINE: Ceratodontiformi

FAMIGLIA: Ceratodontidi

GENERE: Neoceratodus

Il neoceratodo è presente nelle acque interne, preferibilmente lente e piuttosto profonde, dell’Australia. Ha corpo subcilindrico e può superare il peso di 10 chilogrammi. Di colorazione bruno-verde scuro e coperto di grosse scaglie, un tempo era molto diffuso, ma oggi è piuttosto raro e rigorosamente protetto. Le pinne impari sono fuse in un tutt’uno, mentre quelle pari sono grandi e primitive e servono sia a nuotare sia a "camminare" sui fondali. La vescica natatoria è conformata per svolgere anche la funzione di un vero e proprio polmone, anche se, a differenza di altri Dipnoi, il neoceratodo non è in grado di respirare in totale assenza di acqua. Attivo soprattutto di notte, si nutre di rane, pesci, lumache, piante acquatiche, molluschi e crostacei.

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Domande e risposte: tutte le risposte alle tue curiosità!
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!