Questo sito contribuisce alla audience di

Colubro di Esculapio

Colubro di Esculapio

NOME ITALIANO: Colubro di Esculapio

SPECIE: Elaphe longissima

LUNGHEZZA: 1,5-2 m

DISTRIBUZIONE: Europa, Asia occidentale

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Rettili

ORDINE: Squamati

FAMIGLIA: Colubridi

GENERE: Elaphe

Simbolo della medicina e della farmacologia, il colubro di Esculapio, detto anche saettone per la sua velocità, è stato recentemente classificato come Zamenis longissimus. Vive in Europa e in Asia occidentale e frequenta prevalentemente ambienti aridi e sassosi. È giallo-marrone sul dorso e giallo chiaro sul ventre; i giovani hanno numerose macchie, nere sul dorso e gialle sul collo. Il colubro di Esculapio non è pericoloso per l’uomo: se afferrato si difende vivacemente cercando di mordere l’aggressore, ma non riesce a nuocere perché i suoi denti sono sì numerosi e acuti, ma cortissimi. Appena avverte la presenza di un estraneo, comunque, si dilegua rapidamente. Agilissimo nell’arrampicarsi sugli alberi, preda uova e nidiacei ed è anche un formidabile cacciatore di roditori. Allo stesso genere appartengono il saettone occhirossi (Elaphe lineata), il colubro leopardino (Elaphe situla), il cervone (Elaphe quatuorlineata) e il colubro lineato (Elaphe scalaris).

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Domande e risposte: tutte le risposte alle tue curiosità!
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!