Questo sito contribuisce alla audience di

Ramarro occidentale

Ramarro occidentale

NOME ITALIANO: Ramarro occidentale

SPECIE: Lacerta bilineata

LUNGHEZZA: 35-40 cm

DISTRIBUZIONE: Europa occidentale

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Rettili

ORDINE: Squamati

FAMIGLIA: Lacertidi

GENERE: Lacerta

Il ramarro occidentale è presente dalla Galizia alla Francia centromeridionale, dalla Germania sudoccidentale fino alla Svizzera e all’Italia (tranne in Sardegna), dove vive dal livello del mare fino a 1500 metri di quota ai margini di aree boscate, talvolta in prossimità dei centri abitati. Si distingue dal ramarro vero e proprio per il colore della gola negli individui appena nati: verde-azzurro nel ramarro occidentale, brunastro nel ramarro. I maschi sono verdi, con punteggiatura nera sul dorso, e presentano una colorazione blu sulla gola, molto intensa nella stagione riproduttiva. Le femmine hanno una colorazione variabile, tendente al bruno, talvolta con una coppia di linee biancastre sopra gli occhi. Il ramarro occidentale si ciba per lo più di insetti, ma non disdegna ragni, piccoli sauri, uova di uccelli e, occasionalmente, bacche e frutti. La femmina depone, sotto le pietre o in una buca, fino a 20 uova, che si schiudono dopo 60 giorni.

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Domande e risposte: tutte le risposte alle tue curiosità!
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!