Questo sito contribuisce alla audience di

Uromastice

default

NOME ITALIANO: Uromastice

SPECIE: Uromastyx acanthinura

LUNGHEZZA: 30-40 cm

DISTRIBUZIONE: Africa settentrionale

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Rettili

ORDINE: Squamati

FAMIGLIA: Agamidi

GENERE: Uromastyx

L’uromastice è presente nelle zone aride e cespugliose del Nordafrica. Di conformazione massiccia, ha il corpo largo e appiattito, la testa rigonfia posteriormente, la coda robusta e dilatata, munita di formazioni cornee appuntite; le zampe sono corte e robuste. La pelle ha una colorazione estremamente variabile, anche in dipendenza dalle condizioni ambientali: sono stati osservati individui neri, fulvi e giallastri. L’etimologia del nome del genere deriva dal greco (significa "con la coda a frusta"), e si riferisce alla caratteristica coda, corazzata con una ventina di giri di spine: l’animale la utilizza essenzialmente per difesa, ma talvolta anche per chiudere l’ingresso della tana in cui si rifugia per sfuggire a un predatore. Nonostante questa appendice minacciosa, l’uromastice è del tutto pacifico. L’alimentazione è a base di vegetali e la riproduzione è ovipara. Tra le altre specie di questo genere va segnalato Uromastyx hardwickii, presente in India. Alla stessa famiglia appartengono l’agamide dal corno (Ceratophora stoddartii) e l’agamide a squame granulari (Liolepis belliana).

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Domande e risposte: tutte le risposte alle tue curiosità!
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!