Questo sito contribuisce alla audience di

Berta maggiore

Calonectris diomedea

NOME ITALIANO: Berta maggiore

SPECIE: Calonectris diomedea

LUNGHEZZA: 48-52 cm

DISTRIBUZIONE: Europa, Africa

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Procellariformi

FAMIGLIA: Procellaridi

GENERE: Calonectris

La berta maggiore vive prevalentemente in mare e frequenta le coste del Mar Mediterraneo e quelle europee e nordafricane dell’Atlantico solo per la nidificazione. In Italia la maggiore presenza (circa 10 000 coppie) è sull’isola di Linosa. Le ali sono strette e allungate, con un’apertura di quasi un metro; la coda è corta e tondeggiante; il becco giallastro è forte e uncinato. Il piumaggio è bruno sul dorso, chiaro sulle parti inferiori e grigio sulla testa. Si nutre principalmente di pesci, che cattura passando sulle onde a volo radente o tuffandosi sott’acqua. Il modo in cui veleggia sulle onde, abbassandosi e sollevandosi, ricorda molto il volo degli albatri; ogni anno compie migrazioni dall’emisfero settentrionale, in cui si riproduce, a quello meridionale. Di abitudini coloniali, tra maggio e ottobre si riunisce in gruppi numerosi sulla costa per nidificare tra le fessure delle rocce; la femmina depone un solo uovo, che entrambi i genitori covano per circa 2 mesi. Alla nascita il pulcino presenta piumaggio di colore grigio-blu.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!