Questo sito contribuisce alla audience di

Cacatua delle palme

Probosciger aterrimus

NOME ITALIANO: Cacatua delle palme

SPECIE: Probosciger aterrimus

LUNGHEZZA: 50-68 cm

DISTRIBUZIONE: Indonesia, Australia, Nuova Guinea

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Psittaciformi

FAMIGLIA: Psittacidi

GENERE: Probosciger

Con un’apertura alare di 35 centimetri, il cacatua delle palme è il più grande dei cacatua. Vive nelle foreste pluviali e, soprattutto, ai margini dei boschi di eucalipti dell’arcipelago indonesiano, della Nuova Guinea, dell’Australia settentrionale e di altre isole adiacenti. Il piumaggio è nero, ad eccezione di un’evidente macchia rossa sulla guancia, che può virare al rosa o al giallo a seconda dello stato emotivo dell’animale. Sul capo è presente una vistosa cresta di piume nere alta circa 15 centimetri. Il cacatua delle palme ha abitudini stanziali; durante il giorno si tiene nelle vicinanze dell’acqua e delle fonti di cibo – semi, frutti, bacche, germogli, noci di cocco –, mentre di notte si ritira sugli alberi. Le coppie sono stabili e nella stagione riproduttiva inscenano rumorose parate nuziali. Il cacatua delle palme è assai longevo: in natura vive 40-60 anni, ma in cattività è arrivato intorno ai 100.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!