Questo sito contribuisce alla audience di

Cannaiola

Acrocephalus scirpaceus

NOME ITALIANO: Cannaiola

SPECIE: Acrocephalus scirpaceus

LUNGHEZZA: 12-14 cm

DISTRIBUZIONE: Eurasia, Africa settentrionale

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Passeriformi

FAMIGLIA: Silvidi

GENERE: Acrocephalus

Migratrice a lungo raggio, la cannaiola vive in Eurasia e Africa settentrionale, ma non oltrepassa a nord il 60° parallelo; sverna in Africa a sud del Sahara. Come suggerisce il nome, predilige i canneti inondati, oltre a bordi di paludi, torbiere, laghi, fiumi e fossati; durante le migrazioni sosta anche nei coltivi. Ha piumaggio bruno-castano acceso nelle parti superiori e sulla coda, rosso mattone sul groppone e bianco sulle parti inferiori; fianchi e petto sono fulvi, come il sottile sopracciglio. Si ciba di invertebrati (ragni, insetti, chiocciole) che trova tra la vegetazione palustre. Costruisce un nido a forma di coppa, che àncora a 3-4 canne a poca distanza dall’acqua. Restia a farsi vedere, la cannaiola preferisce tenersi al coperto volando tra le canne; se costretta al volo, cerca di seguire il percorso più breve mantenendosi bassa. Specie simile è la nordorientale cannaiola di Blyth (Acrocephalus dumetorum).

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!