Questo sito contribuisce alla audience di

Cincia bigia

Parus palustris

NOME ITALIANO: Cincia bigia

SPECIE: Parus palustris

LUNGHEZZA: 11-12 cm

DISTRIBUZIONE: Eurasia

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Passeriformi

FAMIGLIA: Paridi

GENERE: Parus

La cincia bigia nidifica in Eurasia non più a nord del 60° parallelo e frequenta prevalentemente boschi freschi e maturi di latifoglie nei pressi di corsi d’acqua e campagne coltivate con siepi e filari. Di forme compatte e aggraziate, presenta un piumaggio sobrio e poco appariscente, con parti superiori castane più o meno accese e parti inferiori bianche con fianchi soffusi di fulvo. Una banda nera lucente copre tutto il capo dalla fronte alla nuca e contrasta con le guance bianche; il mento è nero. Meno gregaria delle specie simili, la cincia bigia vive isolata o in piccoli gruppi. Il volo è sfarfallato e ondulato, con battiti rapidi e poco profondi. Si nutre di invertebrati, semi e bacche e nidifica in cavità di tronchi, ceppi e radici, occasionalmente in cunicoli e fenditure di muri. Da aprile in avanti la femmina depone 7-10 uova bianche macchiate di bruno, alla cui incubazione provvede quasi da sola per 13-17 giorni. L’involo avviene dopo 2-3 settimane.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!