Questo sito contribuisce alla audience di

Civetta delle nevi

Nyctea scandiaca

NOME ITALIANO: Civetta delle nevi

SPECIE: Nyctea scandiaca

LUNGHEZZA: 65-75 cm

DISTRIBUZIONE: Regioni artiche (America Settentrionale, Europa, Asia)

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Strigiformi

FAMIGLIA: Strigidi

GENERE: Nyctea

La civetta delle nevi ha una distribuzione circumpolare: vive nella fredda tundra artica di Alaska, Canada, Groenlandia, Scandinavia e Russia settentrionale, ma, quando durante il lungo inverno il cibo diventa scarso, si spinge più a sud alla ricerca di nuovi territori di caccia e può arrivare negli Stati Uniti settentrionali, in Islanda, in Gran Bretagna, nella Russia centrale e nella Cina settentrionale. È uno splendido rapace coperto di un morbidissimo piumaggio bianco – maculato di nero nelle femmine – che riveste anche le zampe; sul volto spiccano i piccoli ma lucenti occhi gialli. Di dimensioni cospicue, raggiunge un’apertura alare di oltre un metro e mezzo. Nelle regioni artiche in cui vive la civetta delle nevi, per 6 mesi all’anno c’è luce ininterrotta, per cui questo rapace “notturno” è attivo anche di giorno e vaga nelle desolate lande senz’alberi con il suo volo lento e maestoso, alla ricerca di prede: piccoli roditori, soprattutto lemming. Trovato un luogo adatto, si apposta su una roccia e attende paziente che la preda esca dalla tana: allora con un breve volo silenzioso si lancia sulla vittima, a cui spezza la spina dorsale con gli artigli. Si riproduce una volta all’anno, sempre che ci sia sufficiente disponibilità di cibo. Secondo alcuni studiosi la civetta delle nevi andrebbe classificata nel genere Bubo, e per questo a volte è indicata come “gufo” delle nevi.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!