Questo sito contribuisce alla audience di

Codibugnolo

Aegithalos caudatus

NOME ITALIANO: Codibugnolo

SPECIE: Aegithalos caudatus

LUNGHEZZA: 13-14 cm

DISTRIBUZIONE: Eurasia, Africa settentrionale

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Passeriformi

FAMIGLIA: Egitalidi

GENERE: Aegithalos

Il codibugnolo è presente in Eurasia e in Africa settentrionale; nidifica anche in Italia, tranne che in Sardegna. Frequenta zone boscose – soprattutto di latifoglie, ricche di folto sottobosco –, campagne con filari, parchi urbani, vigneti e frutteti. Le parti superiori del corpo sono una mescolanza di grigio scuro, nero e rosa; quelle inferiori sono biancastre. Il capo va dal bianco candido delle popolazioni nordiche al grigio-fulvo di quelle meridionali. Le ali sono nere; la coda è nera bordata di bianco. Caratteristica è la lunga coda, che arriva a 9 centimetri. Spiccatamente gregario, il codibugnolo vive in gruppi familiari, cui si associano spesso cince e regoli. Si nutre di insetti e loro uova e larve; d’inverno integra la dieta con semi e bacche. Nidifica su alberi bassi, arbusti e rampicanti; il nido, di forma globosa e compatta, è costruito con steli, muschio, ragnatele, licheni e piume. Di indole confidente, il codibugnolo emette a ripetizione un trillo poco acuto.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!