Questo sito contribuisce alla audience di

Falco della regina

Falco eleonorae

NOME ITALIANO: Falco della regina

SPECIE: Falco eleonorae

LUNGHEZZA: 35-45 cm

DISTRIBUZIONE: Paesi del Mediterraneo

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Falconiformi

FAMIGLIA: Falconidi

GENERE: Falco

Il falco della regina vive nei Paesi dell’area mediterranea e nidifica soprattutto sulle piccole isole, preferibilmente disabitate (in Italia è estivo e nidificante con poche coppie, soprattutto in Sardegna). Al sopraggiungere dell’inverno migra verso il Madagascar e le vicine isole Mascarene. In questa specie si osservano 2 diverse colorazioni del piumaggio, una completamente bruna, che da lontano appare nera, e una grigio chiaro con il ventre biancastro. Le ali raggiungono un metro di apertura e, quando sono chiuse, sono addirittura più lunghe della coda. Il falco della regina si nutre di insetti, soprattutto locuste e cavallette, e di piccoli uccelli migratori. Rappresenta un sorprendente caso di adattamento, anche fisiologico, al comportamento delle proprie prede: pur essendo diurno, infatti, intensifica la propria attività di caccia nelle ore in cui arrivano gli uccelli migratori, cioè al tramonto e anche più tardi se le notti sono molto chiare. In queste occasioni, inoltre, il rapace si spinge persino in mare aperto per catturare i migratori più stanchi. La femmina depone 2-4 uova, alla cui incubazione provvede per 28 giorni.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!