Questo sito contribuisce alla audience di

Fetone beccorosso

Phaethon aethereus

NOME ITALIANO: Fetone beccorosso

SPECIE: Phaethon aethereus

LUNGHEZZA: 40-50 cm

DISTRIBUZIONE: Oceani Atlantico, Pacifico e Indiano, Mar Rosso

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Pelecaniformi

FAMIGLIA: Fetontidi

GENERE: Phaethon

Il fetone (o fetonte) beccorosso nidifica lungo le coste rocciose e coperte di vegetazione delle isole Galápagos, del Mar delle Antille, dell’Oceano Atlantico tropicale, del Mar Rosso e dell’Oceano Indiano. Ha becco rosso corallo e piumaggio barrato di nero. La figura snella del corpo è accentuata dalle lunghe penne timoniere centrali; l’apertura alare è di circa un metro. Il fetone beccorosso vola con grazia impareggiabile, catturando piccoli pesci e cefalopodi dalla superficie del mare o tuffandosi a poca profondità; non appena si posa a terra, però, assume un’andatura goffa a causa delle zampe corte e robuste poste in posizione molto arretrata. Non esiste una stagione di cova fissa: basta che ci siano circostanze favorevoli quali l’abbondanza di cibo e luoghi adatti alla nidificazione, ovvero isolotti indisturbati con pareti verticali dalle quali i fetoni possano lanciarsi in volo, ma che al tempo stesso offrano ombra nelle ore più calde. La femmina depone un solo uovo; i genitori si alternano nella cova per 41-45 giorni.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!