Questo sito contribuisce alla audience di

Fratino

Charadrius alexandrinus

NOME ITALIANO: Fratino

SPECIE: Charadrius alexandrinus

LUNGHEZZA: 15-18 cm

DISTRIBUZIONE: Tutto il mondo (tranne Antartide e Oceania)

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Caradriformi

FAMIGLIA: Caradridi

GENERE: Charadrius

Presente in tutti i continenti ad eccezione dell’Antartide e dell’Oceania, il fratino in Europa nidifica nei litorali a sud del 58° parallelo, svernando in Africa o nel bacino del Mediterraneo. Abita prevalentemente spiagge dal fondo sabbioso, ma si può trovare in bassopiani fangosi o paludosi, lagune costiere, deserti, steppe, o sulle rive di fiumi e laghi dalla rada vegetazione. Il piumaggio, variabile a seconda dell’area geografica, presenta tinte color sabbia nelle parti superiori e bianche nelle aree inferiori, un collarino nero incompleto che si interrompe sulla parte anteriore del collo e una sottile linea chiara sulle ali (la cui apertura è di 40-45 cm). Gregario, in inverno il fratino forma stormi numerosi che arrivano a contare anche 300 individui. Si nutre di invertebrati terrestri e acquatici, come insetti e molluschi. Nidifica sul terreno in fossette spoglie o guarnite di stecchi o conchiglie, dove depone 3 uova. Effettua 2 o 3 covate annue.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!