Questo sito contribuisce alla audience di

Ghiandaia marina pettolilla

Coracias caudatus

NOME ITALIANO: Ghiandaia marina pettolilla

SPECIE: Coracias caudatus

LUNGHEZZA: 25-28 cm

DISTRIBUZIONE: Africa subsahariana, sud della Penisola Arabica

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Coraciformi

FAMIGLIA: Coracidi

GENERE: Coracias

La ghiandaia marina pettolilla è largamente distribuita nell’Africa a sud del Sahara e nella parte meridionale della Penisola Arabica. Predilige le savane alberate e le foreste rade, mentre evita le aree prive di alberi. Il piumaggio ha colori vivacissimi: il dorso è castano chiaro, le ali blu intenso, il ventre azzurro-turchese e il petto di un lilla sgargiante. La lunga coda è azzurro-verdastra e marcatamente biforcuta, con le penne marginali lunghe più del doppio di quelle centrali. Come altre ghiandaie marine, la ghiandaia marina pettolilla è solita posarsi in cima agli alberi per osservare il terreno in cerca di prede: insetti, scorpioni, lucertole, piccoli uccelli e roditori. Costruisce il nido nei cavi degli alberi e la femmina vi depone 2-4 uova, che entrambi i genitori difendono ferocemente, arrivando ad attaccare anche i rapaci.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!