Questo sito contribuisce alla audience di

Kookaburra sghignazzante

Dacelo novaeguineae

NOME ITALIANO: Kookaburra sghignazzante

SPECIE: Dacelo novaeguineae

LUNGHEZZA: 43-46 cm

DISTRIBUZIONE: Australia, Tasmania

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Coraciformi

FAMIGLIA: Coraciformi

GENERE: Dacelo

Il kookaburra sghignazzante è presente in Australia, in Tasmania e in alcune isole minori. Il suo habitat preferito sono i boschi e le foreste. È un uccello massiccio con testa e becco molto grandi; la femmina è più grossa del maschio. Il piumaggio del corpo è bianco o biancastro, le ali sono brune con macchie azzurre sulle spalle e la coda è rosso-arancione con strisce trasversali castane. La mascella superiore del becco è nera, quella inferiore da giallastra a marrone chiaro. Il kookaburra sghignazzante si nutre di piccoli mammiferi, grossi insetti, piccoli uccelli e rettili, compresi i serpenti velenosi. Per catturarli usa una tecnica analoga a quella degli altri “cugini” Alcedinidi, i martin pescatori: attende su un posatoio il passaggio della preda e poi si lancia in picchiata afferrandola con il becco. Nidifica in tronchi d’albero o in termitai: la femmina depone in genere 3 uova, che covano entrambi i genitori. Allo stesso genere appartengono anche Dacelo leachii e Dacelo tyro, di distribuzione analoga.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!