Questo sito contribuisce alla audience di

Martin pescatore gigante

default

NOME ITALIANO: Martin pescatore gigante

SPECIE: Megaceryle maxima

LUNGHEZZA: 42-48 cm

DISTRIBUZIONE: Africa subsahariana (tranne Deserto del Namib)

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Coraciformi

FAMIGLIA: Alcedinidi

GENERE: Megaceryle

Il martin pescatore gigante è presente in tutta l’Africa subsahariana, ad eccezione del Deserto del Namib. È il più grande degli Alcedinidi africani, poiché arriva a sfiorare il mezzo metro di lunghezza. Esistono 2 sottospecie: Megaceryle maxima maxima, che frequenta le savane e gli spazi aperti in genere, e Megaceryle maxima gigantea, che abita le foreste pluviali. Entrambe possono comunque vivere ai margini tra le due zone. Il dorso è nero picchiettato di bianco e il capo è ornato da un vistoso ciuffo di piume nere. Il maschio ha le parti inferiori bianche con una banda marrone sul petto, mentre la femmina ha il petto nero picchiettato di bianco e il ventre marrone. La sottospecie delle foreste è generalmente più scura. Il martin pescatore gigante si nutre di granchi, pesci e rane, che cattura nel modo tipico dei martin pescatori, tuffandosi da un posatoio.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!