Questo sito contribuisce alla audience di

Melifagi

default

NOME ITALIANO: Melifagi

LUNGHEZZA: 18-22 cm

DISTRIBUZIONE: Oceania, Indonesia

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Passeriformi

FAMIGLIA: Melifagidi

GENERE: Meliphaga

I melifagi (letteralmente “mangiatori di miele”) sono Passeriformi di media taglia che vivono – con rare eccezioni – in Australia e nelle isole dei mari del Sud. Appartengono a numerosi generi, primo tra tutti Meliphaga, e si nutrono principalmente, anche se non esclusivamente, di nettare dei fiori. Le specie di Meliphaga indossano in genere una veste dalle tinte dimesse. Alcune hanno l’abitudine di strappare ciuffetti di pelo ai bovini e ad alcuni marsupiali per imbottire il nido, che costruiscono su cespugli o alberi, talora su rami sporgenti verso specchi d’acqua. Caratteristica della specie è la forma della lingua, che all’estremità appare divisa e sfrangiata come un pennello, in relazione all’abitudine di questi uccelli di suggere nettare e succhi vegetali, insieme a occasionali insetti che si trovano nelle corolle. Le abitudini alimentari ne fanno importanti uccelli impollinatori. Meliphaga lewinii ha piumaggio grigio-verdastro, con una macchia giallastra a forma di mezzaluna nell’area delle orecchie; il becco è nero. Il suo richiamo “a mitraglia” può essere udito a grande distanza. Tra le altre specie si ricordano Meliphaga leucotis e Meliphaga flavirictus. Alla stessa famiglia appartiene il mangiamiele faccia azzurra (Entomyzon cyanotis), presente sulle coste nordorientali dell’Australia e della Nuova Guinea. Ha piumaggio verde oliva su dorso e ali, bianco sul ventre, nerastro su capo e coda; suo tratto distintivo sono le macchie azzurre intorno agli occhi.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!