Questo sito contribuisce alla audience di

Pendolino

Remiz pendulinus

NOME ITALIANO: Pendolino

SPECIE: Remiz pendulinus

LUNGHEZZA: 10-12 cm

DISTRIBUZIONE: Eurasia

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Passeriformi

FAMIGLIA: Remizidi

GENERE: Remiz

Migratore e sedentario, il pendolino nidifica in Eurasia e sverna fino al bacino del Mediterraneo. In Europa l’areale principale si estende a sud del 55° parallelo; in Italia nidifica con alcune decine di migliaia di coppie, ma sembra in espansione territoriale. Frequenta le zone umide d’acqua dolce di varia natura, occupando aree ripariali miste di alberi e canneti. Di piccole dimensioni (l’apertura alare è di 16-18 centimetri) e di forme compatte, è dotato di becco corto e aguzzo e di zampe sottili. Ha il dorso castano, piumaggio chiaro nelle parti inferiori e sfumato di bruno sul petto; il capo è grigio chiaro, segnato da una mascherina nera. Il volo è ondulato e basso, ma agile e rapido. Attivo e vivace, il pendolino è particolarmente socievole al di fuori del periodo riproduttivo. Si ciba prevalentemente di insetti e larve, ma in autunno e in inverno va in cerca anche di piccoli semi e granaglie. Il nido, dalla particolare forma a bisaccia, è tipicamente appeso su alberi e arbusti o, più raramente, su steli di canne palustri. Da aprile in poi la femmina vi depone 6-8 uova, che cova per 2 settimane. I piccoli si involano a 2-4 settimane di età.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!