Questo sito contribuisce alla audience di

Pernice bianca

Lagopus muta

NOME ITALIANO: Pernice bianca

SPECIE: Lagopus muta

LUNGHEZZA: 34-36 cm

DISTRIBUZIONE: Eurasia, America Settentrionale

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Galliformi

FAMIGLIA: Fasianidi

GENERE: Lagopus

La pernice bianca è un uccello sedentario presente in Eurasia e nell’America Settentrionale. In Europa nidifica nei Paesi più a nord e sui massicci montuosi meridionali, dove è rimasta “intrappolata” nel corso dell’ultima glaciazione, risalente al Quaternario. Predilige la brughiera e la tundra, dai 200 metri in Scozia e intorno ai 2700 metri sulle Alpi; in Italia nidifica lungo tutto l’arco alpino. Dotata di un’apertura alare di 54-60 centimetri, ha becco breve e zampe ricoperte di piume. Mirabilmente adattata alla vita delle alte quote, cambia l’abito ad ogni stagione, così da mantenersi sempre mimetica rispetto all’ambiente, che si tratti di vegetazione prostrata, di pietraie o di neve. La livrea estiva tende al bruno-nerastro o al bruno-rossastro, con striature nere e grigiastre; quella invernale è di un bianco candido, ad esclusione delle timoniere e di uno stretto spazio scuro attorno agli occhi dei maschi. Gregaria in autunno e inverno, la pernice bianca forma coppie monogame durante il periodo della riproduzione; tra maggio e luglio la femmina depone 5-8 uova, che si schiudono dopo una ventina di giorni. Caratteristico il richiamo rauco e gutturale, udibile a notevole distanza.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!

. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->