Questo sito contribuisce alla audience di

Pettegola

Tringa totanus

NOME ITALIANO: Pettegola

SPECIE: Tringa totanus

LUNGHEZZA: 25-30 cm

DISTRIBUZIONE: Europa settentrionale, Asia, Africa settentrionale

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Caradriformi

FAMIGLIA: Scolopacidi

GENERE: Tringa

La pettegola è un elegante uccello limicolo migratore e localmente sedentario, presente nell’Europa settentrionale, in Asia e nell’Africa settentrionale. D’inverno migra a sud dell’areale fino all’Africa meridionale. In Italia è svernante e nidificante soprattutto nelle lagune venete e in Sardegna. Predilige le zone umide, sia costiere sia dell’interno, come lagune, saline, praterie umide, risaie e marcite. Presenta tronco e collo allungati, lungo becco rossastro dalla punta nera e zampe alte e sottili, di colore giallo-arancio. Il piumaggio è brunastro screziato di toni nocciola, con sfumature nere nelle parti superiori e bianche in quelle inferiori. Si nutre in prevalenza di invertebrati acquatici e costruisce il nido tra la vegetazione erbacea; depone in un’unica covata annua 4 uova, nel periodo tra aprile e giugno. Entrambi i genitori si occupano della cova, che dura 3-4 settimane.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!