Questo sito contribuisce alla audience di

Picchio cenerino

default

NOME ITALIANO: Picchio cenerino

SPECIE: Picus canus

LUNGHEZZA: 25-26 cm

DISTRIBUZIONE: Eurasia

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Piciformi

FAMIGLIA: Picidi

GENERE: Picus

Il picchio cenerino è una specie sedentaria presente in Eurasia. In Europa vive tra il 40° e il 64° parallelo; in Italia esclusivamente sulle Alpi centrorientali. Nidifica in zone boschive di collina e montagna, e predilige una presenza rigogliosa di latifoglie. Lievemente più piccolo del picchio verde, si distingue per un sottile mustacchio nero sotto le guance grigie; nel maschio la parte anteriore del vertice è rossa, nella femmina è grigia. Le parti superiori sono verdastre con groppone giallo, quelle inferiori bianco sporco sfumate di giallastro; le dita sono zigodattile. Le ali sono scure, ornate da numerose macchiette bianche contrastanti. Il picchio cenerino è solito tambureggiare a lungo, soprattutto in primavera. Si ciba sui tronchi, dove cerca insetti, e sul terreno, dove va a caccia di formiche. Il richiamo ricorda quello del picchio verde, ma la risata è meno aspra. La femmina depone 7-9 uova, che si schiudono dopo 14-15 giorni di incubazione.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!