Questo sito contribuisce alla audience di

Pispola

Anthus pratensis

NOME ITALIANO: Pispola

SPECIE: Anthus pratensis

LUNGHEZZA: 13-15 cm

DISTRIBUZIONE: Europa centrosettentrionale, Asia nordoccidentale

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Passeriformi

FAMIGLIA: Motacillidi

GENERE: Anthus

La pispola è un uccello migratore che nidifica in Europa a nord del 45° parallelo (Italia settentrionale) e nell’Asia nordoccidentale; sverna nell’Africa settentrionale e nell’Europa centromeridionale. In Italia è comune come migratrice e svernante, ma nidifica solo raramente e in modo irregolare sulle Alpi e sull’Appennino Centrale. Frequenta ambienti erbosi aperti, umidi e freschi, fino a 1500 metri di quota; quando migra si può osservare lungo le coste e ai margini delle zone umide dell’interno come torbiere, acquitrini, marcite e prati allagati. Maschi e femmine sono simili e hanno un piumaggio tendente al bruno-verdastro nelle parti superiori, macchiato e striato di scuro, e zampe di colore chiaro, in cui spicca l’unghia assai lunga del dito posteriore. Di indole gregaria, la pispola cerca sul terreno insetti e piccoli semi, la base della sua dieta; predilige i terreni ricchi di humus e segue spesso e volentieri le mandrie al pascolo, come fanno anche le ballerine e le cutrettole. Si riproduce al ritmo di 2 nidiate annue di 3-5 uova, che la femmina cova per 2 settimane. La pispola golarossa (Anthus cervinus) in abito invernale è simile alla pispola, ma inconfondibile nella livrea nuziale, per il castano-rossiccio delle parti anteriori; nidifica nelle zone artiche dell’Eurasia e sverna in Africa; capita regolarmente in Italia.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!