Questo sito contribuisce alla audience di

Prispolone

Anthus trivialis

NOME ITALIANO: Prispolone

SPECIE: Anthus trivialis

LUNGHEZZA: 12-15 cm

DISTRIBUZIONE: Eurasia

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Passeriformi

FAMIGLIA: Motacillidi

GENERE: Anthus

Il prispolone è un migratore a lungo raggio, che nidifica in Eurasia e sverna in Africa a sud del Sahara; in Europa è più comune nel nord – esclusa l’Islanda – ed è più scarso e localizzato nell’area meridionale. In Italia nidifica con alcune decine di migliaia di coppie e raggiunge la massima diffusione nella fascia compresa tra 800 e 2000 metri di altitudine. Frequenta aree aperte e soleggiate di montagna, collina o pianura, in cui si trovino boschi e radure erbose. Di corporatura slanciata, ha livrea bruno-giallastra segnata di scuro sulle parti superiori, bianca con macchie nere su quelle inferiori. Sulle zampe, di colore rosa, si nota un’unghia posteriore arcuata, più corta di quella della pispola. Di indole solitaria, il prispolone può riunirsi in piccoli gruppi durante la migrazione. Si nutre in prevalenza di insetti e si riproduce al ritmo di 1-2 covate annue, composte di 4-5 uova, che la femmina depone in un nido sul terreno e cova per 2 settimane. L’involo dei piccoli avviene a 2 settimane dalla nascita.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!