Questo sito contribuisce alla audience di

Pulcinella di mare

Fratercula arctica

NOME ITALIANO: Pulcinella di mare

SPECIE: Fratercula arctica

LUNGHEZZA: 26-30 cm

DISTRIBUZIONE: America Settentrionale, Europa settentrionale

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Caradriformi

FAMIGLIA: Alcidi

GENERE: Fratercula

Il pulcinella (o polcinella) di mare nidifica sui litorali dell’Artide e dell’Atlantico settentrionale. D’estate è presente in Groenlandia, in Canada e in alcuni Paesi europei, tra cui Islanda, Russia, Norvegia, Irlanda e Francia; d’inverno si sposta in mare aperto tra le acque ghiacciate, e non fa ritorno sulle coste fino a marzo. In Italia è presente soprattutto come svernante nel Mar Ligure e nel Tirreno. È un uccello di aspetto del tutto caratteristico, di corporatura tozza e robusta, che sulla terraferma cammina in posizione eretta. Nero sul dorso, bianco sul ventre e con zampe arancione, nella livrea estiva presenta 2 aree bianche sulle guance, che d’inverno diventano scure. In estate anche il grande becco di forma triangolare e compresso lateralmente – che ricorda per certi versi quello dei pappagalli e che lo rende inconfondibile – sfoggia con tonalità più intense un disegno multicolore a tinte arancione, blu e gialle. Ottimo tuffatore, il pulcinella di mare usa le ali per nuotare sott’acqua, dove cattura i piccoli pesci, i molluschi e i crostacei di cui si nutre. Quando è in acqua galleggia come un’anatra, ma ha bisogno della rincorsa per poter spiccare il volo. Di indole gregaria, vive in colonie su rocce e scogliere. Nel nido, scavato nella terra morbida, la femmina depone tra giugno e luglio un solo uovo, che covano entrambi i genitori.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!