Questo sito contribuisce alla audience di

Quetzal

Pharomachrus mocinno

NOME ITALIANO: Quetzal

SPECIE: Pharomachrus mocinno

LUNGHEZZA: 1,2-1,4 m

DISTRIBUZIONE: America Centrale

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Trogoniformi

FAMIGLIA: Trogonidi

GENERE: Pharomachrus

Detto anche trogone splendido, il quetzal è presente in un’area compresa tra il Messico centromeridionale e il Panamá. Frequenta le fitte foreste tropicali tra i 1000 e i 3000 metri di altitudine, dove ha trovato rifugio dalla caccia spietata dei colonizzatori europei, ma anche qui è in diminuzione a causa della parziale distruzione del suo habitat. È considerato uno degli uccelli più belli del mondo grazie allo splendido piumaggio del maschio, che ha il dorso di colore verde metallico sfumato di azzurro e viola verso le ali e le parti ventrali rosso carminio. Ma a renderlo unico sono le morbide e flessuose penne della coda, verdi e lunghe anche più di un metro. La femmina, al contrario, ha colori tanto modesti da essere stata scambiata, in passato, per una specie a sé stante. ll quetzal conduce esistenza solitaria e si riunisce in coppie solo nel periodo riproduttivo, durante il quale mostra un comportamento marcatamente territoriale. Si nutre soprattutto di bacche e frutti, ma non disdegna insetti, lumache e piccoli vertebrati. Una volta all’anno (ma talora anche 2) costruisce il nido nelle cavità degli alberi e la femmina vi depone 2 uova di colore azzurro, che covano entrambi i genitori.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!