Questo sito contribuisce alla audience di

Serpentario

Sagittarius serpentarius

NOME ITALIANO: Serpentario

SPECIE: Sagittarius serpentarius

LUNGHEZZA: 90-120 cm

DISTRIBUZIONE: Africa subsahariana

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Falconiformi

FAMIGLIA: Accipitridi

GENERE: Sagittarius

Detto anche uccello segretario, il serpentario vive nelle steppe e nelle savane africane a sud del Sahara e si distingue da tutti gli altri rapaci per le lunghissime zampe rosa, che a prima vista lo fanno assomigliare più a una gru che a un rapace e grazie alle quali è un buon camminatore e corridore. Il piumaggio è grigio con striature bianche, nero sulle remiganti e sulla coda. La faccia è nuda, rossastra o arancione, e il capo porta un caratteristico ciuffo di piume nere che possono aprirsi a ventaglio. L’apertura alare raggiunge i 130 centimetri; le 2 penne timoniere centrali sono particolarmente sviluppate. Di abitudini diurne, il serpentario vive solitario o a coppie e caccia esclusivamente a terra: si nutre di coleotteri, scorpioni, lucertole, piccoli mammiferi, uccelli e, a onore del suo nome, serpenti. Dopo la digestione rigurgita pallottole di materiali non assimilabili (borre): peli, ossa, esoscheletro di invertebrati. Le femmine depongono 1-3 uova a 2-3 giorni di distanza l’uno dall’altro e le covano per circa 40 giorni; alla schiusa i piccoli sono coperti di piumino biancastro, che diventa grigio dopo 2 settimane. I genitori si prendono cura della prole per 2-3 mesi.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!

. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->