Questo sito contribuisce alla audience di

Spioncello

Anthus spinoletta

NOME ITALIANO: Spioncello

SPECIE: Anthus spinoletta

LUNGHEZZA: 16-17 cm

DISTRIBUZIONE: Eurasia

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Passeriformi

FAMIGLIA: Motacillidi

GENERE: Anthus

Migratore, localmente sedentario e dispersivo, lo spioncello è una specie eurasiatica. In Europa vive soprattutto sui grandi sistemi montuosi centromeridionali, svernando a occidente, nel bacino del Mediterraneo e nell’Africa settentrionale. In Italia, dove la massima diffusione si rileva a quote comprese tra 1700 e 2600 metri, nidifica con alcune migliaia di coppie, ma è più comune come migratore e svernante. L’habitat elettivo è costituito dagli ambienti aperti e accidentati d’alta quota, come pascoli, brughiere e praterie con detriti rocciosi e ruscelli; durante la migrazione frequenta le zone umide di fondovalle e di pianura. Zampe scure, sopracciglio bianco, parti superiori grigiastre e inferiori biancastre, con sfumature rosa sul petto, distinguono l’abito, che in inverno si presenta invece striato di scuro su petto, gola e fianchi. Di indole solitaria e schiva, lo spioncello si nutre di insetti, larve, aracnidi, anellidi, piccoli molluschi e, durante l’inverno, anche di vari tipi di semi. Nidifica sul terreno deponendo 3-6 uova, che la femmina cova per 2 settimane.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!