Questo sito contribuisce alla audience di

Succiacapre isabellino

default

NOME ITALIANO: Succiacapre isabellino

SPECIE: Caprimulgus aegyptius

LUNGHEZZA: 23-26 cm

DISTRIBUZIONE: Asia sudoccidentale, Africa settentrionale

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Caprimulgiformi

FAMIGLIA: Caprimulgidi

GENERE: Caprimulgus

Il succiacapre isabellino nidifica nell’Asia sudoccidentale e nel Nordafrica, ma sverna nelle zone tropicali africane: in Europa si osserva raramente. Suo habitat abituale sono le zone aride con pochi alberi e cespugli. Con un’apertura alare di circa mezzo metro, è più piccolo della maggior parte dei succiacapre, ma ha una coda più lunga. Il piumaggio è color sabbia con striature longitudinali e trasversali brune o biancastre, variegato e più chiaro di quello del caprimulgo europeo. La bocca ha un’apertura grandissima. La dieta del succiacapre isabellino è costituita da insetti che cattura in volo.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!