Questo sito contribuisce alla audience di

Zigolo delle nevi

Plectrophenax nivalis

NOME ITALIANO: Zigolo delle nevi

SPECIE: Plectrophenax nivalis

LUNGHEZZA: 16-17 cm

DISTRIBUZIONE: Zone artiche dell’Eurasia e dell’America

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Passeriformi

FAMIGLIA: Emberizidi

GENERE: Plectrophenax

Specie migratrice e dispersiva, lo zigolo delle nevi ha in Europa il suo limite meridionale in Scozia; sverna a sud dell’areale e ogni anno capita in scarso numero nelle regioni del Norditalia. Il piumaggio nuziale è inconfondibile per le tinte bianche e nere contrastanti; in abito invernale il bruno rossastro sostituisce il nero e alcune strie scure sul capo e sul dorso si fanno più marcate. In volo lo zigolo delle nevi evidenzia un disegno delle ali che ricorda quello del fringuello alpino. Nidifica nella tundra e predilige le zone aride e pietrose. Nelle zone artiche nidifica anche lo zigolo di Lapponia (Calcarius lapponicus), che si riconosce per la nuca e i lati del collo castano-rossastri.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!