Questo sito contribuisce alla audience di

Zigolo nero

Emberiza cirlus

NOME ITALIANO: Zigolo nero

SPECIE: Emberiza cirlus

LUNGHEZZA: 15-16 cm

DISTRIBUZIONE: Europa, Africa nordoccidentale

PHYLUM: Cordati

CLASSE: Uccelli

ORDINE: Passeriformi

FAMIGLIA: Emberizidi

GENERE: Emberiza

Lo zigolo nero è presente nell’Africa nordoccidentale e in Europa non più a nord del 49° parallelo. Nidifica in ambienti aperti, secchi e soleggiati, purché provvisti di cespugli, macchie e alberi sparsi; localmente compare in frutteti, oliveti, vigneti e greti fluviali. Il maschio ha capo e petto ornati da disegni neri, gialli e verdastri; femmina e giovani sono bruno-verdastri striati di scuro. Lo zigolo nero si nutre di cavallette e altri insetti, d’inverno di semi. Sosta volentieri su un posatoio dominante, da cui lancia un caratteristico canto costituito da note squillanti. Da aprile in poi depone 3-4 uova biancastre o verdognole con macchie scure in un nido posto presso il terreno. La cova dura 12-13 giorni. Lo zigolo dal collare (Emberiza aureola) è inconfondibile per il collare scuro che risalta sul petto giallo; la faccia è nera. Nidifica nell’Eurasia settentrionale e in Italia capita accidentalmente.

Sapere.it consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!

. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->