Cerca nei dizionari di lingua italiana

denuncia

n.f. [pl. -ce], o denunzia [pl. -zie]  il denunciare, l’essere denunciato | ( dir.) atto col quale si porta a conoscenza dell’autorità giudiziaria o di polizia un reato e, eventualmente, chi l’abbia commesso: sporgere denuncia contro ignoti | dichiarazione richiesta dalla legge per scopi fiscali, di stato civile o altro: denuncia dei redditi, di matrimonio | Anche come agg. m. e f. invar.: un articolo denuncia

Deriv. di denunciare.

Nota d'uso

· La regola tradizionale per formare il plurale di parole che finiscono con -cia dice che se la finale è preceduta da una consonante, il plurale perde la i; quindi denunce. Di fatto questa i non viene pronunciata, e se nel singolare serve a indicare la pronuncia palatale di c (come in ciao) davanti ad a, nel plurale perde questa funzione perché c si trova davanti a e; quindi è naturale che scompaia dalla scrittura.

Rubrica sinonimi

1Specif. querela; delazione Anlg. accusa 2 (burocr.) Sin. dichiarazione (p.e.: denuncia fiscale).

Ultimi termini visitati

loading

Sapere consiglia..

Segui Sapere su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!

DeAbyDay.tv

Guide e video consigli per imparare a fare quasi tutto!