Questo sito contribuisce alla audience di

Cerca nei dizionari di lingua italiana

pieno

agg. [f. -a; pl.m. -i, f. -e] 1 che contiene tutto quello che può contenere; riempito, colmato: un recipiente pieno; un bicchiere pieno d’acqua; un sacco pieno di grano | pieno come un uovo, fino all’orlo, completamente riempito | parlare con la bocca piena, mentre si mastica il cibo | respirare a pieni polmoni, inspirando quanto più è possibile | a piene mani, ( fig.) con grande abbondanza: spendere a piene mani | averne piene le tasche, ( fig. fam.) essere stufo di qualcuno o di qualcosa 2 che contiene grande quantità di qualcosa; che ha in abbondanza (anche fig.): una pagina piena di errori; un uomo pieno di debiti; essere pieno di difetti, di virtù; parole piene di tenerezza | essere pieno di sé, essere presuntuoso, borioso | essere pieno di vita, vivace e dinamico | una giornata piena, con molti impegni 3 ( fam.) che ha mangiato abbastanza; sazio, rimpinzato: alzarsi da tavola pieno; sentirsi pieno | a stomaco pieno, dopo aver mangiato: una medicina da prendersi a stomaco pieno | essere pieno di qualcosa, ( fig.) esserne stufo, non poterne più: sono pieno di queste chiacchiere 4 che ha il suo contenuto normale, che contiene quanto deve contenere: noci, spighe piene | che non ha in sé spazi vuoti, che è composto di materia compatta: mura piene; una sbarra di ferro pieno 5 che presenta un certo volume o rilievo; tornito, bene in carne: guance piene; fianchi pieni | punto pieno, nel ricamo, il punto rasato che riempie tutto il disegno 6 ( fig.) che è al suo colmo, nella sua maggiore intensità; completo, intero: in pieno inverno; a notte piena; luna piena; lavorare a tempo pieno; assoluzione con formula piena; essere nel pieno possesso delle proprie facoltà mentali; avere pieni poteri; in piena sincerità; a piena voce, a voce spiegata; a pieni voti, col massimo dei voti; a pieno titolo, a tutti gli effetti; colpire qualcuno in pieno petto, in mezzo al petto ¨ n.m. [pl. -i] 1 la parte piena, compatta, spec. di una struttura architettonica: i pieni e i vuoti 2 ( fig.) il colmo, il momento più intenso o culminante: nel pieno dell’inverno; nel pieno delle forze | a pieno, appieno | in pieno, del tutto: ha accolto in pieno le nostre richieste 3 carico completo di un contenitore, un deposito e sim.: fare il pieno ( di benzina, di gasolio), riempire completamente il serbatoio di un veicolo 4 grande affollamento di persone; pienone ? pienamente avv. del tutto, in modo totale, senza riserve: sono rimasto pienamente soddisfatto

Lat. plenu(m).

Rubrica sinonimi

agg.1 Sin. ripieno, colmo, ricolmo, zeppo, carico, raso (di recipiente); (di locale e sim.) affollato, gremito, stipato, sovraffollato Contr. vuoto; sgombro 2 (di debiti, di impegni ecc.) Sin. colmo, ricolmo, zeppo, traboccante, carico, sovraccarico, oberato Contr. vuoto, privo, libero 3 (fam.) Sin. sazio, satollo Contr. digiuno, affamato 4 (di metallo, legno ecc.) Sin. massiccio, compatto; massello (di legno) Contr. vuoto, leggero 5 (di persona, fisico ecc.) Sin. paffuto, tondo, rotondo 6 (fig.) Sin. completo, intero, totale, assoluto, plenario (lett.) Contr. parziale 7 (spec. di notte) Sin. fondo, profondo, inoltrato (di stagione); (di buio) cupo, denso ¨ n.m.1 Contr. vuoto 2 Sin. culmine, colmo, apice; (della giovinezza,della bellezza e sim.) pienezza, rigoglio, fiore 3 (di gente,di pubblico) Sin. pienone.

Ultimi termini visitati

loading

Sapere consiglia..

Segui Sapere su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!

DeAbyDay.tv

Guide e video consigli per imparare a fare quasi tutto!