Questo sito contribuisce alla audience di

Storia dell'alpinismo

Il superamento di un crepaccio durante la scalata per la conquista dell'Everest (8848 m) nel 1953

Il superamento di un crepaccio durante la scalata per la conquista dell'Everest (8848 m) nel 1953
L'Everest (8848 m) è la massima elevazione della Terra. Il monte costituì per secoli la meta più ambita di scalatori ed esploratori himalayani. Nel 1920 cominciarono i tentativi di scalata da parte di spedizioni straniere, ma solo il 29 maggio 1953 una spedizione inglese guidata da J. Hunt consentì a sir Edmund Percival Hillary, alpinista ed esploratore neozelandese, e al nepalese Tenzing, saliti dal versante meridionale, di conquistare la vetta.
© De Agostini Picture Library.

Termini correlati

Everest

[Enciclopedia]
monte (8848 m) della catena dell'Himalaya, la massima elevazione della Terra; si innalza al confine tra il Nepal e la Cina (Tibet regione interessata dal corrugamento cenozoico alpino-himalayano) ed è...

Grossglockner

[Enciclopedia]
monte (3797 m) dell'Austria, il più elevato del Paese, punto culminante del gruppo del Glockner, massiccio degli Alti Tauri (Alpi Noriche). Costituito da gneiss, graniti e scisti, si eleva, a forma di...

Àustria

[Enciclopedia]
(Österreich, Republik Österreich). Stato dell'Europa centrale (83.879 km²). Capitale: Vienna. Divisione amministrativa: Stati federati (9). Popolazione: 8.355.260 ab. (stima 2009). Lingua: tedesco. Re...

Archivio gallery

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!